giovedì 11 dicembre 2008

Giunone

Giunone
Figlia di Saturno e di Rea, moglie di Giove. Era la più potente delle dee dell’Olimpo, soggetta al solo Giove. Insieme ad Apollo e Nettuno tentò una volta di sbalzano dal trono, ma non riuscì nell’intento e fu per un certo periodo incatenata e sospesa alla volta celeste. Nell’Iliade Giove le ricorda in tono di minaccia l’episodio durante uno dei litigi che frequentemente si accendevano fra i due sommi numi. Era di indole superba, gelosa e vendicativa. Durante la guerra troiana fu dalla parte dei Greci, perchè offesa dal giudizio di Paride che a lei, la grande dea signora dell’Olimpo, aveva preferito Venere e i suoi doni.

Nessun commento: